Archivo delle Categorie: Campania

Il Fiano di Avellino 2004 di Ciro Picariello

Quando alle spalle di un grande vino c’è una certa dose di inconsapevolezza e di pazzia il tutto assume un’aria particolarmente leggera, come se (quel vino) riuscisse rompere certi schemi, a farsi guardare con una luce tutta particolare e, in certi casi, a brillare di luce propria. La vendemmia del 2004 è la prima che, [...]

By Jacopo Cossater Also posted in Assaggi | Etichette: , , | 1 Comment

BianchIrpinia e una piccola retrospettiva sul 2002

Per scaldare i motori – tra domani mattina e sabato sono previste un paio di sessioni monster dedicate all’annata 2011 rispettivamente di Greco di Tufo e di Fiano di Avellino – oggi pomeriggio nei calici sono finiti sei vini targati 2002. Una piccola retrospettiva, dieci anni dopo, dedicata al solo fiano. Nelle intenzioni sarebbero dovuti [...]

By Jacopo Cossater Also posted in Vedo gente, faccio cose | Etichette: , , , | 7 Comments

Back to Irpinia

In questi minuti sto preparando la solita sacca da viaggio prima di mettermi in macchina in direzione di Avellino. Da stasera e per un paio di giorni sarò infatti ad Aiello del Sabato per BianchIrpinia, manifestazione dedicata al Fiano di Avellino e al Greco di Tufo. Inutile dire che sono contentissimo di tornare là dove [...]

By Jacopo Cossater Also posted in Vedo gente, faccio cose | Etichette: , , | Scrivi un commento

Campi Flegrei Piedirosso DOC La Sibilla 2010

C’è un abbinamento che ho sempre faticato a centrare, è quello con una grande pizza margherita. Ero partito con i bianchi ma l’intensità della salsa di pomodoro non riusciva a trovare in bocca quel sollievo necessario per renderla più armonica. Rosso quindi, con la consapevolezza che certo, ci sono diversi vini si sposano particolarmente bene [...]

By Jacopo Cossater Also posted in Assaggi | Etichette: , , | 10 Comments

Giorno ventidue: l’Aglianico del Taburno

Stasera la locale condotta Slow Food organizzava una cena/degustazione dedicata all’aglianico nelle sue tre diverse declinazioni. Un assaggio dal carattere informale e alla cieca di una ventina di etichette provenienti tanto dal Taburno quanto da Taurasi e dal Vulture. Ovviamente non mi sono fatto un’idea precisa sui diversi territori e anzi, a dire la verità [...]

By Jacopo Cossater Also posted in A sud di nessun nord | Etichette: , , , , , , , | 4 Comments

Giorno ventuno: ancora in Campania

Che bello. Questa sera mi sono imbattuto un po’ per caso in un piccolo e delizioso locale a Foglianise, la provincia è quella di Benevento, si chiama Il Vinocolo ed ha una bellissima selezione di vini provenienti un po’ da tutta Italia. Vini spiccatamente artigianali e un po’ di birre (c’era anche una Cantillon, non [...]

By Jacopo Cossater Also posted in A sud di nessun nord | Etichette: , , , , | Scrivi un commento

Giorno venti: Su e giù per l’Irpinia

Da Mastroberardino a Cantina Giardino passando per Villa Diamante in meno di otto ore. Si può fare. La prima era tappa importante, ci tenevo a passare per dare un’occhiata alla cantina più importante e storica di tutto il territorio. La sede è nel centro abitato di Atripalda ed è struttura che nel corso degli anni [...]

By Jacopo Cossater Also posted in A sud di nessun nord | Etichette: , , , , , , , | 3 Comments

Giorno diciannove: Ciro Picariello e Raffaele Troisi

Bum. Il freddo mi ha riportato alla realtà con una velocità disarmante. Più andavo a nord, verso Salerno, più la temperatura scendeva, la pioggia aumentava, io basivo. Poi certo, c’è voluto poco per recuperare un po’ del calore perduto durante il viaggio. Sono bastati un po’ di assaggi con Ciro Picariello e con Raffaele Troisi. [...]

By Jacopo Cossater Also posted in A sud di nessun nord | Etichette: , , , , , | 5 Comments

Il Grecomusc’, sole e terra

Riprendo direttamente dalla Guida ai vitigni d’Italia di Slow Food: “Greco Muscio, Rovello bianco e Roviello sono alcuni dei termini con i quali veniva identificata questa varietà a bacca bianca recentemente riscoperta e vinificata in purezza dalla cantina Contrade di Taurasi di Sandro Lonardo (..) è diffuso in maniera molto limitata: si possono trovare pochi [...]

By Jacopo Cossater Also posted in Degustare come atto pratico | Etichette: , , , | 2 Comments

Il vino dell’estate

Ribevuto con gioia un paio di giorni fa è forse il vino bianco che più mi ha colpito negli ultimi mesi. Uno di quelli che vorrei avere sempre disponibile, in cantina. E’ il Grecomusc’ di Lonardo, Contrade di Taurasi. Ne ho scritto di là, su Intravino.

By Jacopo Cossater Also posted in Assaggi, Italia | Etichette: , , | 2 Comments
  • Enoiche Illusioni?

  • Contatto

    jacopo(punto)cossater, la chiocciola, e poi gmail.com

  • Twitter



  • Archivio


  • Tag Cloud

  • RSS

  • Creative Commons

    Creative Commons License