Birra vs. vino

In un periodo in cui il vino va sempre più verso una parcellizzazione delle sue etichette sarebbe bello rivendicare il valore dell’assemblaggio. Non tutto il mondo è Borgogna, e spesso nella decisione di vinificare e commercializzare a parte le uve provenienti da un singolo appezzamento si rinuncia a quello che potrebbe essere un tassello fondamentale di quello straordinario mosaico che è il vino.

Su Piattoforte ho scritto una cosa su alcuni aspetti del mondo della birra che potrebbero fare piuttosto bene a quello del vino.

By Jacopo Cossater This entry was posted in Collegamenti | and tagged , , | Scrivi un commento

Un Commento

  1. Emanuele Dabove
    Pubblicato il 21 marzo 2017 alle 10:31 | Permalink

    Bella lì, grazie! 😉

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*

Subscribe without commenting

  • Enoiche Illusioni?

  • Contatto

    jacopo(punto)cossater, la chiocciola, e poi gmail.com

  • Twitter



  • Archivio


  • RSS

  • Creative Commons

    Creative Commons License