in Vedo gente, faccio cose

Fuori piove

Fuori piove, nelle orecchie continua a risuonare il concerto di Bon Iver dell’altra sera e mai come quest’anno mi è venuta voglia di aprire alcuni vecchi Barolo che riposano in cantina. Insomma, l’autunno è esploso con prepotenza e non è mai stato così accogliente. Nel frattempo anche questa vendemmia è andata, e a noi vecchie spugne non resta che aspettare un po’ per chiarirci le idee su un’annata che a prima vista sembra davvero di difficile interpretazione. I commenti che ho sentito come al solito variano da “la peggiore degli ultimi anni” a “la vendemmia del secolo”. Nessuna novità: prima assaggeremo, poi eventualmente compreremo.

Vendemmia conclusa, questo significa anche vignaioli in libera uscita. Nessun altro mese sembra infatti ricco di appuntamenti come quello che si apre oggi. Io non ho ancora deciso bene cosa farò, l’unica data segnata sul calendario per adesso è quella di lunedì prossimo, a Fornovo, ma per comodità riporto qui un breve riassunto delle cose più interessanti che ci aspettano. Tanto poi ci si vede in giro, no? Bicchiere in mano e sguardo felice.

Domenica 4, lunedì 5 novembre – Sangiovese purosangue – Roma
Domenica 4, lunedì 5 novembre – Vini di vignaioli – Fornovo di Taro (Parma)
Venerdì 9 novembre – Bio&dynamica – Merano (Bolzano)
Da sabato 10 a lunedì 12 novembre – Merano wine festival – Merano (Bolzano)
Da giovedì 15 a domenica 18 novembre – Ein prosit – Malborghetto, Tarvisio (Udine)
Da venerdì 16 a lunedì 19 novembre – Enologica – Faenza (Ravenna)
Sabato 17, domenica 18 novembre – Vignaioli di Langa – Roma
Da venerdì 23 a domenica 25 novembre – La terra trema – Milano
Sabato 1, domenica 2 dicembre – Mercato dei vini dei vignaioli indipendenti (FIVI) – Piacenza

Scrivi un commento

Commento