Scrivi un commento

Commento

  1. Jacopo. a mia parziale discolpa per il fatto di aver pubblicato dall’altra parte un frettoloso commento (preferisco il merlot – cosa pur sempre vera) ne approfitto per farti i complimenti, da questa parte, per le note di degustazione, davvero difficili quando si tratta di esprimere la peculiarità organolettica di questi bianchi ottenuti da lunghe macerazioni. Comunque l’invidia (da parte mia) c’è tutta.:-)