in Buone idee

La lista sociale. Che vini mettere in carta li scegli tu.

C’è una cantina e c’è un ristorante. La prima si chiama Pieve Vecchia, la seconda Locanda del Glicine. Siamo in Maremma, a Campagnatico, non così lontano da Grosseto. L’idea è semplice: vista la necessità di ampliare e rivedere la carta dei vini coinvolgere un po’ di blog e far proporre loro alcune bottiglie rappresentative del territorio da cui scrivono. E farle votare pubblicamente. Tutti i vini con il maggior numero di preferenze andranno dritti in carta. Voglio dire, più democratico di così.

Le mie tre preferenze inizialmente volevano rappresentare quell’Umbria bianca di cui qualche volta ho scritto quà e là. Poi ho pensato che comunque un sagrantino non avrebbe affatto sfigurato ed anzi, avrebbe dato filo da torcere alle altre due proposte, sicuramente più inusuali.

I vini sono:

Sagrantino di Montefalco Antonelli – Un po’ perchè ha classe da vendere, un po’ per la grande tipicità e classica eleganza. E poi è il sagrantino con il miglior rapporto tra spesa e felicità di tutto il comprensorio. Una sicurezza.

Trebbiano spoletino “Adarmando” Tabarrini – Del trebbiano che viene dall’Umbria ormai ne ho scritte di tutti i colori. Questo è un po’ il portabandiera di questo movimento. Di grande espressività.

Orvieto Classico Superiore “Campo del Guardiano” Palazzone – La dimostrazione di quanto di buono può venire dall’ampia zona di Orvieto. Un vino verticale, elegantissimo e capace di sfidare il tempo solo come i più grandi sanno fare.

E’ possibile scegliere il proprio preferito dalla pagine dedicata sul sito della Locanda del Glicine (e poi, sulla colonna di destra, tutti gli altri vini da un po’ tutta Italia. Dalla Valpolicella al Taburno. Votare è stato divertente). Per seguire cosa se ne dice su Twitter l’hashtag è #SociaList.

Scrivi un commento

Commento

Webmention

  • Montecucco Sangiovese DOC Pieve Vecchia, Chorum 2007 | enoiche illusioni 24 maggio 2011

    […] ed il wifi con il router Telecom Alice Gate 2ContattiLa (mia) carta dei viniDi cosa si tratta « La lista sociale. Che vini mettere in carta li scegli tu. 23 maggio […]