Dolcetto di Dogliani Superiore DOC – Anna Maria Abbona 2004

Dolcetto | 15 €

E’ che ci sono alcuni vini che quando poi conosci il produttore, di persona, sembra che un cerchio si chiuda e tutto acquisti un senso compiuto. Ecco, Anna Maria Abbona è esattamente come i vini che produce. Mi ricordo che la guardavo e la ascoltavo raccontare con passione il suo territorio, come se provasse profondo rispetto per il contesto in cui è inserita, e pensavo che non è da tutti. E poi mi è rimasto impresso questo suo modo di essere protagonista senza mai essere in primo piano. Ha fatto sì fossero i suoi vini a parlare per lei. Non è da tutti, ancora.

Il 2004, annata fortunata, racconta di un vino davvero espressivo, capace di raccontare e coniugare forza ed eleganza. C’è quel magico incontro, nei migliori dolcetto è facile imbattercisi, tra un frutto succoso e croccante ed una realtà, in bocca, fatta di freschezza e di leggerà acidità. Così semplice da scrivere, così difficile da realizzare. E poi è facile lasciarsi trasportare da una certa austerità, data anche da una trama tannica mai doma che, verso il finale, si addolcisce leggermente, a cullare le tante idee precedenti.

Come una ballata rock’n'roll, sotto un cielo autunnale.

Scritto da Jacopo Cossater Pubblicato in Assaggi, Piemonte | Tag: , , | Commenta

2 Commenti

  1. A Z
    Pubblicato 5 novembre 2010 alle 15:15 | Link

    Piace. Complimenti. Ciao

  2. Pubblicato 8 febbraio 2011 alle 11:18 | Link

    Condivido il post!
    Ottimo il rapporto prezzo-qualità per i vini di Anna Maria Abbona.

Commenta

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I Campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Sottoscrivi senza commentare



  • La gestione della pubblicità su questo blog è affidata al network Vinoclic.

  • Enoiche Illusioni?

  • Contatto

    jacopo(punto)cossater, la chiocciola, e poi gmail.com

  • Twitter



  • Archivio


  • Tag Cloud

  • Creative Commons

    Creative Commons License