Umbria IGT – Lungarotti, Torveto 2008

Chardonnay, Vermentino | 15 €

Che poi magari verrebbe naturale farsi trasportare nel regno di chissàdove, e per un momento far viaggiare la fantasia cercando di carpirne il senso. Invece no, è tutto molto più semplice. Due territori, due vitigni. Torgiano ed Orvieto, un’unica bottiglia. Torveto, appunto.

Gli appunti, quelli scritti nervosamente sul taccuino, raccontano di colori intensi e di profumi altrettanto ammalianti. Ad assaggiarlo poi c’è tutta quella modernità accompagnata da gran freschezze e singolari pungenze. Le spigolature sono altrove, certo. Qui c’è morbidezza, senza esagerare. Gli appunti infatti dicono di un assaggio “gentile, che il legno non sembra mai diventare protagonista“. Neanche alla fine, quando la cosiddetta persistenza rimane stampata lì, piacevolmente sospesa.

Ma il sogno non è mai iniziato, e non c’è nessun regno di chissàdove. Il Torveto, pur essendo impeccabile per realizzazione, è vino che cercando l’ideale unione di una regione attraverso i suoi territori più noti riesce nella strana impresa di andare oltre e di dimenticarli. Entrambi.

Scritto da Jacopo Cossater Pubblicato in Assaggi, Umbria | Tag: | Commenta

2 Commenti

  1. fra ri
    Pubblicato 11 settembre 2010 alle 00:27 | Link

    Più che vino dell’umbria quando l’ho bevuto sembrava uno dei tanti vini costruiti, preferisco il Torre di giano che pare molto più ”umbro”del torveto.

  2. Pubblicato 12 settembre 2010 alle 11:19 | Link

    Vero, si, certo.

Commenta

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I Campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Sottoscrivi senza commentare



  • La gestione della pubblicità su questo blog è interamente affidata al network Vinoclic.

  • Enoiche Illusioni?

  • Contatto

    jacopo(punto)cossater, la chiocciola, e poi gmail.com

  • Twitter

  • Archivio


  • Tag Cloud

  • Creative Commons

    Creative Commons License