Trebbiano d’Abruzzo DOC – Valentini 2005


Trebbiano | 35-40 €

E’ un po’ come quando si sta guardando un film, e senza capire il momento esatto in cui è successo, ci si ritrova con gli occhi lucidi. Cioè, non è che ci sia un istante, che dopo si potrà dire “hey, guarda a partire da qui e vedrai che emozioni“. No, è più un discorso che intreccia la coralità dell’esecuzione -come fosse un’orchestra- da una parte, ed il nostro stato mentale in quel momento, dall’altra.
Valentini è un po’ così. C’è un momento, magari appena dopo averlo assaggiato, in cui ci si ferma un attimo e lo stupore diventa amore, ed una delle impressioni potrebbe essere quella di sentirsi così piccoli, di fronte a tanta perfezione stilistica.

C’è eleganza, profondità, struttura, freschezza, ed è bellissimo ma sarebbero termini fini a se stessi se non fossero tutti strettamente legati da una magia che li rende un tutt’uno, regalando così un assaggio vibrante di tensioni e di emozioni. Trebbiano carnale e floreale al tempo stesso regala intuizioni nette, quasi verticali, anche bagnate. Sicuramente sottili. In bocca offre un’idea netta di salinità che contribuisce a renderlo teso e vibrante, mai autocelebrativo ma anzi, ricco di espressività e di vita. Poi certo, offre un finale di rara purezza. Di quelli che ti chiedi come sia possibile, sarà grazie alla magia.

E sono senza parole.

By Jacopo Cossater This entry was posted in Abruzzo, Assaggi, Italia | and tagged , | Scrivi un commento

2 Commenti

  1. francesco ri
    Pubblicato il 21 settembre 2010 alle 21:27 | Permalink

    Delle volte ho sentito che è capitato più di qualche bottiglia imperfetta, mahh se il gioco vale la candela, bevuto una volta non te lo scordi più (e mettiamoci anche che non è vino prodotto con chissà quali tecnologie anzi…tutt’altro

  2. alberto ugolini
    Pubblicato il 23 settembre 2010 alle 07:01 | Permalink

    Bellissima descrizione. Pure io sono …senza parole!

2 Trackback

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Subscribe without commenting

  • Enoiche Illusioni?

  • Contatto

    jacopo(punto)cossater, la chiocciola, e poi gmail.com

  • Twitter



  • Archivio


  • Tag Cloud

  • RSS

  • Creative Commons

    Creative Commons License