Procork, un’altra chiusura (quasi) alternativa

In attesa di eventuali risposte a proposito del tappo a vite e la possibilità di confrontarne la tenuta con i cosiddetti tappi tradizionali, ne scrivevo ieri, ecco un’altra soluzione per chi pensa che il sentore di tappo sia un problema, un problema serio. C’è un azienda, si chiama Sugherificio Veneto, che distribuisce in esclusiva per l’Italia un particolare tappo chiamato Procorck. Hanno anche organizzato un tasting panel. Si tratta di una soluzione tanto banale quanto a suo modo geniale. E’ un normale tappo in sughero “a cui vengono applicate, alle due estremità, due membrane semipermeabili che fanno passare solo molecole di una certa dimensione. Passa l’ossigeno, ma non passano i liquidi e neppure la molecola del TCA, responsabile del sentore di tappo nel vino.” Tutto bene quindi, se non che costa circa come un buon tappo in sughero. Certo, in questo modo magari il problema si azzera del tutto però, forse, il trovarsi faccia a faccia con questa soluzione può spiazzare, almeno all’inizio. E poi un grande tappo di sughero, che può costare qualcosa in più, è davvero insostituibile. Ma va bene, qualunque cosa pur di vincere la grande guerra contro gli insopportabili tappi sintetici.

Scritto da Jacopo Cossater Pubblicato in Buone idee | Tag: , , , | Commenta

6 Commenti

  1. pippo
    Pubblicato 16 settembre 2010 alle 08:33 | Link

    ciao leggo nuovamente un chiaro messaggio pubblicitario alla tale ditta e al tale prodotto.
    Primo non pensavo che il portale servisse a fare una pubblicità così diretta ad un produttore e ad un prodotto.
    Secondo la ditta menzionata distribuisce anche tappi sintetici (ha cambiato spesso fornitori).
    Terzo mi spieghi di questa guerra contro gli insopportabili tappi sintetici?
    Grazie
    Pippo

  2. Pubblicato 16 settembre 2010 alle 10:16 | Link

    Ciao Pippo.
    Primo si chiama tasting panel, o meglio tapping panel, non pubblicità. La pubblicità comporta un pagamento. Questo è l’estensione naturale di quelli che un tempo erano focus group.
    Secondo hai ragione, ma non vedo il problema. Qui si parla del tappo, non del Sugherificio.
    Terzo ognuno ha le sue preferenze.
    Ciao,
    Davide
    P.S. quarto ti rispondo perché l’ho organizzato io

  3. Pubblicato 16 settembre 2010 alle 10:20 | Link

    Argh. Ho espressamente richiesto di poter ricevere questo tappo, se non ti fossi accorto è tema che mi interessa. E poi ho detto chiaramente che il trovarsi faccia a faccia con questa soluzione può spiazzare, visto che la pellicola, almeno esteticamente, non mi fa impazzire. Ma tant’è. Puoi comunque approfondire qui e qui.
    I tappi sintetici: sono orrendi nel loro rivelarsi soluzione cheap per il tappo raso (si dice così?). Meglio lo stelvin, molto meglio. Ma chiaro, è solo un’opinione disinteressata, mica produco screwcap, per dire.

  4. Pubblicato 16 settembre 2010 alle 10:58 | Link

    “Pippo”, se vuoi essere ritenuto degno di attenzione – e il tuo commento non lo è neppure nel merito vista la straordinaria superficialità e disattenzione con la quale è stato fatto – comincia a metterci la faccia su quel che dici.

    Fil.

  5. pippo
    Pubblicato 16 settembre 2010 alle 11:22 | Link

    ciao Fil, io sono pippo; non posso mettere la faccia perchè non ho blog o altro nel web.
    se ho disturbato o se sono stato troppo superficiale me ne scuso (vi autorizzo eventualmente a cancellare il mio intervento)
    Ho la passione per il vino e mi piace cercare di capirci un pò di più; per questo motivo quando ho tempo visito qualche sito come questo.
    Ho risposto, forse d’impulso, ad un commento che avevo ritenuto un pò troppo schierato; ora capisco che era stata espressa solo una preferenza personale.
    buon lavoro.

  6. Pubblicato 16 settembre 2010 alle 11:28 | Link

    Firmarsi per intero, per esempio, è un buon inizio. Non occorre avere un sito o un blog.
    Ciao, Fil.

Commenta

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I Campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Sottoscrivi senza commentare



  • La gestione della pubblicità su questo blog è interamente affidata al network Vinoclic.

  • Enoiche Illusioni?

  • Contatto

    jacopo(punto)cossater, la chiocciola, e poi gmail.com

  • Twitter

  • Archivio


  • Tag Cloud

  • Creative Commons

    Creative Commons License