in Assaggi, Basilicata, Italia

Aglianico del Vulture DOC – Grifalco, Damaschito 2007

Aglianico | 15-20 €

Davvero, in quanti dopo aver prepotentemente messo il naso nel bicchiere, alla cieca, penserebbero di trovarsi di fronte ad un Aglianico del Vulture? Cioè, qui il pensiero corre veloce altrove, ed ogni riferimento al Piemonte non è puramente casuale.
Ci sono note vegetali, ferrose, terracee, al tempo stesso scure e nobili. Bellissimo, da rimanere incantati per profondità e finezze. In bocca è sostenuto da un gran succo senza mai apparire troppo, come se entrasse in punta di piedi e, solo dopo, ci rendesse partecipi di tutta la sua forza espressiva. C’è sapidità ed un’invidiabile trama tannica, che quasi asciuga il palato. Chiude verticalmente, lasciando dietro di sé una grande idea di tensione. Da non mancare, e da aspettare.

[s4]

E scusate se del Damaschito non ho fotografia alcuna, ma ci tenevo a scriverne.

Scrivi un commento

Commento