in Assaggi, Italia, Piemonte

Moscato d’Asti DOCG – Giacinto Gallina, Farfarello 2008

Moscato d'Asti DOCG - Giacinto Gallina, Farfarello 2008Uvaggio: Moscato | Prezzo: <10 €

La ricerca di un vino dolce dolce, adeguato ad un moderato consumo durante il dessert e dal prezzo umano, è attività che ultimamente mi diletta in modo particolare. Non è un caso, quindi, essermi imbattuto in un Moscato d’Asti. Tipologia generalmente sottovalutata, se non addirittura snobbata, può riservare sorprese? Io ne sto sicuramente cercando.

Il Farfarello, folletto dantesco, ha perlage fitto e divertente. Al naso, certamente molto fine, esprime sensazioni larghe e di leggera grassezza. Bei riconoscimenti, quelli del mondo ad alto grado zuccherino: limone, salvia, burro, miele. Riconoscimenti amichevoli.
Riempie il palato con un attacco dolce ed un continuo di certa morbidezza. E’ rotondo e mai stucchevole. Stupisce per le corrispondenze e per la lunghezza, quasi inaspettata.

Era con una crostata di albicocche: matrimonio riuscito.

[s3]

Scrivi un commento

Commento

  1. Per andare sul sicuro:
    Cascina Fonda, i moscati fino alla vendemmie tardive.
    Vajra.
    Ambedue con rapporto q/p perfetto (dipende sempre dove si compra naturalmente…).
    Complimenti per il blog.