in Assaggi, Campionature, Italia, Sicilia

Etna Rosso DOC – Al-Cantàra, O’scuru o’scuru 2006

Etna Rosso DOC - Al-Cantàra, O'scuru o'scuru 2006

Uvaggio: Nerello mascalese, Nerello cappuccio | Prezzo: 20-30 €

Quello che stupisce di più, all’assaggio di questo assemblaggio di nerelli dall’Etna, è la freschezza degli aromi e la facilità di beva, che un sorso ne tira immediatamente un altro.
Bevuta di corpo, s’intende. Ma un corpo che gioca le sue carte più su la sottigliezza delle sensazioni (molte) più che sulla potenze delle stesse. Non so se mi spiego.
Il rosso rubino non è vivace, anzi, vira verso una certa di idea di granato. Naso in cui il terziario sembrerebbe ben integrato: ad una piacevole nota eterea si affianca una punta di liquirizia a fare da spalla ad frutti rossi di grande finezze.
Leggera sensazione alcolica anche in bocca. Ma non dispiace, anzi, contribuisce a rendere l’assaggio di un certo nervosismo. Finale piacevole. Anzi, di più. Bevuta piacevole.

[s3]

Scrivi un commento

Commento

  1. Mi è piaciuto molto Stefano, ma non mi ha trascinato via..

    Vero Massimo, ma inizialmente verrebbe da immaginarsi un muscolo che in verità non c’è. E’ vino di corpo e finezze. Molto molto interessante.

  2. In effetti mi ero fatto l’idea che fosse una delle poche proposte interessanti degli ultimi tempi:giocoforza, per interessarmi non poteva non essere fuori dagli schemi del classico e potente SuperSicilian
    Appena l’avrò bevuto saprotti dire di più…

Webmention

  • Etna Bianco DOC – Al-Cantàra, Luci Luci 2007 | Enoiche Illusioni 16 dicembre 2009

    […] dei vini, capaci di essere molto puntuali, bevibili, belli (avevo infatti scritto, prima, di uno dei rossi, a base di nerello, e del […]