in Assaggi, Italia, Toscana

Maremma Toscana IGT – Rocca di Montemassi, Astraio 2008

AstraioUvaggio: Viogner

Tasting panel quindi. Si tratta di una cosa relativamente nuova, istituzionalizzata da Poggio Argentiera e seguita a breve distanza da Zonin. Una prova sul campo, praticamente.

Oggi si parla di Viogner, in purezza, dalla tenuta maremmana di Zonin, Rocca di Montemassi.

Inizia timido, ma bastano pochi minuti a rivelare una trama olfattiva di grande interesse. E’ ammaliante nelle sue dolcezze, quasi di melone, di pesca, di frutti tropicali, ma anche di fiori bianchi e di gesso. Bella la pungenza, sul finale, che poi ritornerà sul palato con una nota eterea.
In bocca è molto pulito e lineare, penso in particolare alle corrispondenze olfattive. Attacca fresco e scorre veloce, coniugando ad una buona bevibilità un ottimo corpo. Si allarga sul finire mentre fa capolino una certa sensazione di alcolicità. Ed è persistente, eccome.

Una bevuta estiva, magari non completamente integrata, e che ancora paga in giovinezza – anche delle vigne? – ma che sembra tecnicamente ineccepibile. Viogner vero, poi, rispettoso delle caratteristiche del vitigno; le premesse per un costante miglioramento con il tempo ci sono tutte.

[s3]

Scrivi un commento

Commento

Webmention

  • Assaggio di qua, assaggio di là | Enoiche illusioni 3 agosto 2009

    […] già assaggiato il viogner che la famiglia Zonin produce in Toscana. Allora era la vendemmia del 2008 ed era vino che avevo trovato abbastanza nelle mie corde. Questo 2011 […]

  • Chianti Classico DOCG Castello d’Albola 2007 | enoiche illusioni 3 agosto 2009

    […] anche questo particolare Chianti Classico viene da una delle tenute della famiglia Zonin che, dopo Rocca di Montemassi e Masseria Altemura, torna su queste pagine con la sua (splendida) cantina di […]

  • Tasting panel (reprise) | enoicheillusioni 3 agosto 2009

    […] pugliese (Masseria Altemura) e poi con un nuovo bianco, il Viogner, ancora dalla Maremma. Era Rocca di Montemassi. Ci sono stati due vini di Cascina i Carpini. Fratelli diversi, perchè vinificati i parallelamente […]

  • Wine is love - Il blog di Francesco Zonin » Blog Archive » Torniamo in Maremma: i vostri commenti sull’Astraio 3 agosto 2009

    […] Jacopo su Enoiche Illusioni […]