in Assaggi, Bordeaux

Pessac-Léognan AOC – Les Plantiers du Haut-Brion 1999

Haut-BrionUvaggio: Sauvignon, Sémillon

Di carattere caldo, anche il colore è carico, ti stupisce per una sensazione grassa appena accentuata, in bocca. Ma è al naso che esprime il meglio di sé. E’ un giro sulla giostra: uva matura, mandorla, gesso, note ossidate, grande profondità, camomilla, agrumi, la tipica idea di avere a che fare con muffe nobili. E invece rimane secco e ritorna con una certa freschezza e la persistenza è appena al di sotto delle aspettative ma ha grandissima personalità e sa ammaliare. Non c’è dubbio.

[s4]

Scrivi un commento

Commento