in Assaggi, Italia, Marche

Marche IGT – La Distesa, Nur 2006


Uvaggio: Trebbiano, Verdicchio, Malvasia

Ti avvicinerai al bicchiere affascinato, attirato da un colore di rara bellezza. Ancestrale, quasi, è oro antico, limpidissimo e carico di luce propria. Solo una macerazione sulle bucce può portare tanto estratto, penserai. Il naso è maschio, diretto. Al di là dei riconoscimenti di frutta gialla, di uva matura, troverai un sottofondo minerale ad impreziosirne il bouquet. Grande spalla acida, al prima assaggio, ma era prevedibile. Poi ti accorgerai di una profondità inaspettata, di una certa pungenza, e di una sensazione di grande pulizia generale. Non molto persistente, penserai, sul finire l’assaggio, che rimarrà comunque vivo, nel ricordo.

[s4]

Scrivi un commento

Commento

  1. Haha dici? A forza di leggerlo sto diventando come lui quindi.
    In realtà a volte capita di usare la seconda persona, per variare un po’ il tono.. 😉