in Assaggi, Champagne, Francia

Champagne Dufour, Rosé Brut S.A.

Dufour

Il perlage è finissimo e vivace, in particolare all’inizio, quando la spuma è leggera. Le sensazioni di frutta rossa sono vive, fragranti, belle. In bocca l’attacco è amarognolo, appena etereo, dal corpo sottile ma dalla personalità vigorosa. Si muove sul palato come se si staccasse da terra per ritornare sul finale con le note, non dolci, del naso. E’ brut vero, dal residuo zuccherino decisamente esiguo, teme abbinamenti strutturati, pur rosè, ma è bella bottiglia, sicuramente da provare.

[s3]

La qualità della foto è quella che è. Ma adesso ho capito: non è colpa mia, ma di Nokia.

Scrivi un commento

Commento