in Assaggi, Calabria, Italia

Pellaro IGT – Vintripodi 2002

Uvaggio: Nerello calabrese, Castiglione

Dalla provincia di Reggio Calabria una denominazione poco conosciuta. Il nome della cantina è Vintripodi – qui il sito. Rosso rubino non scuro ed abbastanza trasparente. Profumi delicati di frutta rossa, di violette, di vaniglia e, quasi, senza aspettarselo, di mela. In bocca appare con un bell’attacco secco. E’ sapido, abbastanza tannico, morbidoso. Non si nasconde, però. Sembra onesto. Finisce, senza rimanere troppo a lungo, con una nota appena più addolcita.

[s2]

Scrivi un commento

Commento