in Assaggi, Beaujolais

Morgon AOC – Marcel Lapierre 2005

LapierreUvaggio: Gamay

C’è questo amico che è l’agente qui in Umbria per la Velier che ogni volta è un’occasione buona per assaggiare un bicchiere nuovo. Cose buone, cose meno, cosa buonissime. Il gamay “base” di Marcel Lapierre è estremamente terreno, o terraceo. Lo si sente al naso che è si fruttato e speziato, ma soprattutto emerge questa sensaione di bagnato, come se si mettesse la faccia sopra ad una fattoria appena colpita da un acquazzone. In bocca è equilibrato, ha una freschezza molto piacevole ed un’acidità giovane. E’ però piuttosto importante, non robusto ma quasi. I tannini non infastidiscono ed ha un finale piacevole e fine, come se si addolcisse.

[s3]

Scrivi un commento

Commento