in Assaggi, Francia, Valle della Loira

Savennières AOC – Nicolas Joly, Les Vieux Clos 2005

LesVieuxClosUvaggio: Chenin Blanc

Sempre a proposito di biodinamica e per parlare dello [stra]conosciuto ideatore della rinascita delle denominazioni di origine Nicolas Joly. Les Vieux Clos è il fratellino minore del ben più noto Coulée de Serrant. Il vitigno di partenza è lo stesso, lo chenin. E’ innegabilmente più semplice, ma caratterizzato da una bevibilità straordinaria. E’ paglierino carico. Al naso, splendido, ha tanta aromaticità. Frutta candita, fiori gialli, camomilla, miele, agrumi, note minerali e lontanamente speziate. In bocca rivela la sua giovinezza ma rimane comunque molto equilibrato grazie ad un’ottima acidità. Ha un bel finale di sentori di pepe e di vaniglia.

[s4]

Scrivi un commento

Commento