in Assaggi, Italia, Umbria

Umbria IGT – Tenuta Poggio del Lupo – Màrneo 2006

Uvaggio: Grechetto, Sauvignon, Chardonnay

Dal Veneto all’Umbria. Nel 2002 i fratelli Polato hanno rilevato la tenuta Poggio del Lupo, nell’orvietano, e, da allora, hanno cercato di risollevarne le sorti. Alle redini della cantina niente di meno che Riccardo Cotarella, the merlot king. Il Màrneo è figlio della criomacerazione. Tanta cantina, quindi. In pratica le uve vengono raccolte e subito portate ad una temperatura molto bassa (di poco sopra allo zero). Dopo la pigiatura il mosto viene fatto fermentare in acciaio, sempre a temperatura controllata. La chiarifica è molto evidente, è limpidissimo, di colore giallo paglierino. Esame olfattivo che trova sentori floreali e fruttati, polpa bianca. In bocca ha un discreta acidità e mineralità. Il finale, che ricorda il sapore degli acini, è abbastanza persistente. Aperitivo.

[s2]

Scrivi un commento

Commento