in Assaggi, Champagne, Francia

Champagne Ruinart, Blanc de blancs Brut S.A.

Champagne Ruinart, Blanc de blancs Brut S.A.Uvaggio: Chardonnay

Scrivo di bollicine francesi. Ma, vi prego, non prendetemi troppo sul serio. Per quanto mi piaccia il metodo classico di quello francese ne ho bevuto ancora troppo poco per discuterne davvero consapevolmente. L’oro bianco è il colore che più mi sembra calzante per questo Ruinart. Con un’unghia leggermente più scarica ed una spuma fitta e briosa. Odori delicati, femminili ma decisi. Sensazioni agrumate e vagamente burrose, comunque avvolgenti ed abbastanza intense. In bocca va detto che scivola bene sul palato e che è equilibrato nonostante ci si aspettasse una persistenza ed una rotondità maggiore. C’è però un’ottima corrispondenza con il naso, con una lieve aggiunta di mandorla, proprio alla fine.

[s3]

Scrivi un commento

Commento