in Assaggi, Italia, Sicilia

Sicilia IGT – Maurigi, Terre di Ottavia, Pinot Nero Tenuta di Budonetto 2002

Sicilia IGT – Maurigi, Terre di Ottavia, Pinot Nero Tenuta di Budonetto 2002Uvaggio: Pinot nero

I primi vigneti di Maurigi risalgono al 1996, anno in cui Francesco Maurigi decide di scommettere sul vino in una zona precedentemente conosciuta soprattutto per i frutteti e gli uliveti. Siamo nella bellissima zona di Piazza Armerina, normalmente conosciuta più per i suoi reperti archeologici che per i suoi vini. I vitigni allora piantati sono tutti alloctoni ed i nomi delle vigne derivano dai nomi delle sue tre figlie. Ecco quindi Terre di Maria, di Ottavia, di Sofia. I vigneti sono tutti compresi tra i 550 ed i 700 metri.Questo Pinot nero è prima di tutto molto corposo. Ha un colore rosso rubino intenso molto carico. Ha un naso fine, caratterizzato da frutti rossi (anche fragola) e da una leggera mineralità. La bocca ha una buona corrispondenza col naso ed si caratterizza più per la persistenza che per l’equilibrio. Detto questo, non mi ha entusiasmato. Rimanendo in Italia, il livello qualitativo di molti pinot neri altoatesini, per dire, è molto lontano.

[s2]

Scrivi un commento

Commento

  1. Io l’ho trovato davvero modesto. Ho bevuto il 2003 (che non è stata un’annata buona, d’accordo) qualche giorno fa. Tannini astringenti, davvero troppo legno e poco frutto. Ha davvero poco del pinot noir. Prezzo eccessivo (una bottiglia al tavolo a Milano 37€).
    Ciao
    Andrea

  2. Ho avuto modo di bere il 2002 e, devo dire, ho avuto un impressione molto positiva. Equilibrato nel tannino, centrato su note di cacao, tabacco e cuoio. Un buon vino, molto piacevole. Forse, è vero, un tantinello caro.

  3. Anch’io ho provato il 2003 qualche giorno fa in un wine bar a Milano. Francamente non sono d’accordo con Andrea. I tannini sono molto equilibrati e in bocca persistente e molto elegante. Non l’avrei detto siciliano…

    Marco

  4. Ciao Marco e grazie per il contributo. Io non lo ricordo molto elegante, l’assaggio era il 2002, e pagava su di una nota eterea. Se mi ci dovessi imbattere di nuovo però lo riassaggerei volentieri, per fare un confronto diretto.
    Un caro saluto.