in Assaggi, Italia, Toscana

Brunello di Montalcino DOCG – Biondi Santi 2001

Brunello di Montalcino DOCG – Biondi Santi 2001Uvaggio: Sangiovese grosso

Biondi Santi rappresenta molto nell’immaginario collettivo del Brunello. Mi risulta difficile, quindi, scriverne così. Perchè non solo a questo brunello ne preferisca tanti altri, ma anche perchè, nello specifico, questa bottiglia non mi ha trasmesso quello che mi aspettavo. Non mi ha trasmesso molto al colore, stanco, con riflessi aranciati molto marcati. Non mi ha trasmesso molto al naso, caratterizzato in particolar modo da sentori terziari, troppo pochi, per quanto comunque complesso ed intenso. Meglio in bocca, dove si ritrova finalmente un po’ di quella grinta necessaria ed auspicabile per un brunello così giovane. Buona spalla acida, buon tannino, buona persistenza. Ma francamente, di fronte a questo mito, mi aspetterei di più. Molto di più.

[s3]

Scrivi un commento

Commento