in Assaggi, Italia, Toscana

Toscana IGT – Antinori, Santa Cristina 2005

SantaCristinaUvaggio: Sangiovese, Merlot

E’ che poi ti ritrovi nel piccolo supermercato sotto casa con l’idea di improvisare una cena, da solo, almeno questa sera. E tra le tante incognite della limitatissima zona vini il cui prezzo oscilla tra i due e i cinque euro vai sul sicuro. Con una bottiglia di Santa Cristina non ti puoi sbagliare.

Colore rosso rubino, con riflessi violacei, com’è giusto. Naso netto, più fruttato che floreale. Abbastanza morbido e caldo ma con un tannino che comunque si nota. Complessivamente armonico ed abbastanza persistente. Piacevolissimo per la fascia di prezzo.

[s3]

Scrivi un commento

Commento

Webmention

  • Sarà perchè in questi giorni sono sempre in treno.. | Enoiche Illusioni

    […] dei vini, almeno ogni tanto, magari variare un po’ di anno in anno, no? Che poi, contro il Santa Cristina di Antinori io non ho proprio niente, anzi. Però vedere sempre le stesse tre etichette, da 375 cl, […]