in Assaggi, Bordeaux

Saint-Émilion AOC – Château Magdelaine 1967

Saint-Emilion AOC – Chateau Magdelaine 1967Uvaggio: Cabernet sauvignon, Merlot

Che emozione. Nel 1967 veniva occupata l’università di Pisa, Che Guevara veniva catturato ed ucciso, Ceauşescu diventava Primo Ministro in Romania. Nascevano Roberto Baggio, Kurt Cobain ed Eddie Guerrero. Moriva John Coltrane. Venivano vendemmiate le uve di questa bottiglia, tra l’altro. Bottiglia che, oggi, quarant’anni dopo si presenta nel bicchiere con un bel color aranciato con riflessi mattonati. Limpido e con un’ottima lucentezza. Al naso non da sensazioni di ossidazione ma anzi, soprattutto speziate: cannella, pepe, chiodi di garofano, china, rabarbaro, liquirizia, cuoio, tabacco. In bocca è ancora vivo, nonostante un tannino che ha sicuramente vissuto tempi migliori. Ottima corrispondenza con il naso, però, e buona persistenza. Adesso sento mio padre per capire cosa stava facendo lui, nel 1967..

[s4]

Scrivi un commento

Commento